Ultima modifica: 15 aprile 2018

Home

 

 


Liceo Parmenide: giornata di studio sulla Costituzione!
Intenso e molto impegnativo il convegno sul 70°anno della Costituzione: “La Carta dei Valori”, tenutosi a Salerno nella Sala Pasolini alla presenza di alcuni Istituti della provincia, tra cui il Cenni – Marconi di Vallo e di illustri relatori quali Iside Russo Presidente Corte di Appello di Salerno e Leonida Primicerio, Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Salerno.
Gli alunni dalla II C del Liceo Classico Parmenide, accompagnati dalle professoresse Desiderio Carmela e Matrella Elena, hanno ascoltato con interesse la Lectio Magistralis del Giudice della Corte Costituzionale Silvana Sciarra sul tema: “Il lavoro tra i valori fondamentali della Costituzione” e hanno contribuito ad animare il dibattito con le loro argute ed intelligenti domande!
 

 

 

 


Social e Letteratura : un progetto della prof.ssa Marchetti con gli alunni della V A del Ginnasio
Social Lett- work
A volte a scuola bisogna ribaltare la cattedra, sfidare i luoghi comuni e lasciarsi trasportare dalle vele piene del vento impetuoso dei giovani, limitandosi ad indicare loro solo la rotta, così come fa il faro nella notte. Bisogna, talvolta, non ascoltare le cassandre profetizzanti sciagure e derive esistenziali per la generazione dei millennial, i nativi digitali, che si nutrono di pizza, coca cola, social e poco altro. Così, come una sfida, prende vita il progetto con gli alunni della VA del ginnasio, di fare letteratura sui social, utilizzando la modalità di comunicazione più veloce e alla moda, quella che coniuga e sintetizza immagini e testo: Instagram. È nata così una pagina gestita tutta dai ragazzi, che ha un nome un po’ altisonante ma anche ironico, e canzonatorio: “La setta dei letterati”. Qui tutto quello che viene letto, è recensito e fotografato con scatti suggestivi e testi veloci e accattivanti che si leggono d’un fiato senza mai cadere nella retorica noiosa. La recensione, tra l’altro, costituisce in sé una tipologia di scrittura praticata nei licei assieme all’analisi del testo, al saggio breve e all’articolo di giornale. Ad oggi questa rete di studenti perdutamente innamorati dei libri, conta “followers” non solo interni al nostro Liceo, ma anche di tutti i licei d’Italia, case editrici e scrittori. L’apoteosi dell’entusiasmo è stata quando Alessandro D’Avenia, idolo incontrastato di tutti i liceali d’Italia che venderebbero l’anima per averlo come docente di letteratura, ha messo un “like” ad una recensione. Dimenticavo di aggiungere che “La setta dei letterati” è anche la pagina dove sono ricordate le imprese letterarie memorabili di questi giovani che, per inciso, hanno solo quindici anni: penso a “I colloqui fiorentini”, “I dialoghi sul male” ed “Il maggio dei libri”. Ad maiora, generazione lett-work!


Attività di alternanza scuola lavoro – Gli alunni del liceo classico “Parmenide” alla “Fornace” di Vasalìa

Al  di fuori dell’area archeologica di Elea-Velia,  presso “la Fornace”,  sotto la guida del G.A.V (gruppo archeologico velino) gli alunni della II B del liceo Classico in alternanza scuola-lavoro a Vasalìa, contrada Santa Maria di Ascea,  toccano con mano e sperimentano il lavoro dell’archeologo.
Sono protagonisti in prima persona dei passaggi essenziali che portano un reperto dal ritrovamento alla sua musealizzazione. 
Ecco alcuni momenti di queste prime giornate.

 


 Si informano tutti i genitori,gli alunni e i docenti del ns. Istituto, che l’incontro Scuola famiglia,  si terrà martedì  17 aprile p.v., dalle ore 15:00 alle ore 19:00

 

 

 

 

 


PON 2014-2020

Al “Parmenide” si parte con i Pon.
Questo acronimo (piano operativo nazionale) noto forse solo agli operatori della scuola e a pochi altri, fa riferimento ai fondi strutturali europei per il rafforzamento della coesione economica, sociale e territoriale ed ha come finalità la riduzione del divario tra le regioni più avanzate e quelle che presentano un ritardo nello sviluppo. L’obiettivo è quello di realizzare progetti di inclusione sociale e lotta al disagio e garantire l’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico, soprattutto nelle aree a rischio e in quelle periferiche. Partendo da queste urgenti esigenze e per il perseguimento delle relative finalità hanno lavorato il Dirigente Massanova e i docenti, elaborando e sviluppando in un lavoro serrato di squadra, progetti lungimiranti ed attinenti ai bisogni della realtà territoriale.Tutti mirati ed accattivanti, non potevano non destare l’attenzione degli alunni, che li hanno scelti con l’entusiasmo e la caparbietà che li contraddistingue in ogni attività alla quale partecipano. Partiranno a breve progetti formativi e meravigliosi. Uno di questi è stato perseguito e sostenuto da tempo e con convinzione dai docenti del “Parmenide”: si tratta di “Parmenidea web radio” che darà voce al nostro Istituto via etere. “Carta penna web” invece sarà un corso di scrittura creativa durante il quale si acquisiranno tecniche di scrittura e recupero delle competenze grammaticali, sintattiche e linguistiche. Per i musicisti della sezione musicale “Una bacchetta per tutti”, “Matematica e territorio” per il recupero e l’approfondimento delle competenze matematiche, il “Teatro dei sensi e sensi del teatro”, attraverso il quale gli studenti guidati da esperti, si cimenteranno in un lavoro teatrale importante che assieme ad altri sette prestigiosi licei d’Italia verrà rappresentato a Verona. Ma non finisce qui: partiranno altresì “Orienteering: ” sull’orientamento  in natura”  e “Camminare sui sentieri della vita”.

 

Consigli di Classe del mese di aprile 
Clicca qui : Calendario dei consigli di classe di Aprile 2018


 

 Racconto di viaggio : Il liceo classico  e Musicale  “Parmenide” in Grecia

Le classi I B, II B, II C – indirizzo classico – e IV AM – indirizzo musicale – accompagnati dai docenti Antonio Trotta, Francesca Gregorio, Gianfranco Margarucci e Anna Maria Cerbone, dal 19 al 25 Marzo sono state impegnate nel viaggio d’istruzione in Grecia.
Il viaggio è stato caratterizzato da diverse tappe davvero salienti, non solo per i ragazzi dell’indirizzo classico che hanno avuto modo di visitare i luoghi della civiltà, della letteratura e dell’arte oggetto del loro percorso di studio, ma anche per i ragazzi dell’indirizzo musicale che hanno mostrato molto interesse ed una viva curiosità per i miti greci riguardanti gli eroi, la fondazione delle città, i personaggi e gli dei che hanno “popolato” la Grecia.
Molto suggestiva è stata la visita all’Acropoli di Atene con il suo maestoso Partenone, l’Eretteo con le sue particolarissime Cariatidi, il teatro di Dioniso che ha visto la rappresentazione di tante tragedie e commedie in molte delle quali il dio Dioniso ed il suo culto hanno un ruolo centrale, il Tribunale dell’Areopago nel quale Oreste, perseguitato dalle Furie, viene assolto dall’omicidio del padre Agamennone con la trasformazione delle terribili Furie in divinità benevole, le Eumenidi.
Nella visita al Museo archeologico di Atene i ragazzi hanno seguito un percorso particolare che riproduceva simbolicamente la vita quotidiana dei greci. Hanno potuto vedere infatti, del prezioso vasellame, corredo della sposa greca, alcuni frammenti di oggetti di uso quotidiano per poi passare a tutte le testimonianze provenienti dall’area sacra e cioè dall’Acropoli:  il Moscoforo, ritrovato nella cosiddetta colmata persiana, Ercole che governa il mostro marino simbolo del superamento delle fatiche, la Processione delle Panatenee del fregio del Partenone, le Cariatidi. In tutte queste sculture quello che emerge è la straordinaria bravura di Fidia e degli scultori che hanno saputo rendere l’umanità dei soggetti scolpiti nel massiccio marmo pentelico attraverso un gesto o un’espressione del volto.
Piena di fascino la visita a Delfi nei luoghi del dio Apollo e della Pizia e al Museo nel quale i ragazzi hanno potuto osservare la celebre Sfinge di Delfi, l’Auriga, la pietra della Pizia, Cleobi e Bitone.
Un paesaggio straordinario ed un mare splendido hanno fatto da sfondo alla mini crociera sulle isole del Golfo Saronico, isole caratterizzate da particolari cattedrali in cui si celebrano i riti della religione ortodossa.
Particolarissima la visita al teatro di Epidauro, testimonianza concreta, potremmo dire, della grande continuità della letteratura greca e delle sue produzioni: ancora oggi, infatti, in quel teatro c’è una stagione teatrale dedicata al dramma antico.
Ricca di riferimenti omerici la visita a Micene nei luoghi degli Atridi: la Tomba di Atreo, la Porta dei leoni, il tesoro di Atreo con la maschera d’oro “di Agamennone” e la tomba di Agamennone hanno catturato l’attenzione di tutto il gruppo…!

 

 


 

Si informano i sigg.ri docenti, il personale ATA, gli alunni e  le famiglie che domani, 23 Marzo 2018,  le scuole di Vallo della Lucania resteranno chiuse per avverse condizioni meteo e probabili precipitazioni nevose

ordinanza 22-03-2018 chiusura scuole 23-03-2018


Gli allievi delle classi quarte e quinte del Liceo linguistico Parmenide hanno partecipato al gemellaggio con il Liceo sportivo di Brema. Sono stati ospitati e hanno dato prova delle loro competenze linguistiche, apprezzate da tutti. Sono stati anche invitati dalla Senatrice del Land Bremen che intende proseguire e intensificare questo gemellaggio. I docenti Annamaria Galiero, Giovanni Passaro, Elvira Passaro, Leonardo Ricci, Anna Maria Voria hanno accompagnato gli allievi. Entusiasti di tale esperienza intendiamo ripeterla in futuro.

 

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER L’INDIVIDUAZIONE DI ESPERTI/FACILITATORI INTERNI ALL’AMBITO SA 28  PER LE ATTIVITA’ LABORATORIALI PREVISTE DAL PIANO DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DOCENTE NEOASSUNTO PER A.S.2017/2018 – AMBITO 28 – CAMPANIA

CLICCA IL LINK QUI SOTTO

avviso pubblico per esperti facilitatori interni piano di formazione personale neo assunto per as2017_2018 AMBITO SA 28 CAMPANIA

 

 


Alternanza scuola- lavoro a Velia : gli alunni del liceo classico accompagnati dalle professoresse Amato, Maurina Rizzo e Marchetti ,incontrano il professore Vecchio.
Diario a cura della professoressa Mariella Marchetti

Il professor Luigi Vecchio , docente di storia ed epigrafia greca presso l’Università degli studi di Salerno, stamane, nello scenario di una Velia incantevole e misteriosa, ha ammaliato gli studenti del liceo classico “Parmenide” con una conferenza sulle “Memorie di un paesaggio “: cartografie e testimonianze di viaggiatori del 700 e dell’800 colti e temerari che intrapresero ” il folle volo ” oltrepassando la già irraggiungibile Paestum per giungere a Velia, dimenticata e sognata. Si tratta di una storia “minore”, non nota come quella di illustri viaggiatori come W. Goethe, ma altrettanto affascinante e imprescindibile al fine di comprendere lo spirito del Grand Tour, che nell’immaginario dei viaggiatori del tempo, includeva il punto di arrivo più disagevole e pericoloso: il Cilento e Velia. Tra i viaggiatori temerari che si avventurarono oltre Paestum, il professore Vecchio ha citato l’ inglese Craufurd Tait Ramage, il quale tra le rovine di Velia incontrò il deputato al parlamento napoletano Teodosio De Dominicis che volle ospitarlonella sua casa di Ascea. Era l’aprile del 1828  quando Ramage giunse nel Cilento riconoscendo dapprima l’Alento, chiamato da Cicerone “nobilem amnem”.
E qui la testimonianza dell’ inglese diventa interessante più dal punto di vista sociale ed antropologico che archeologico: verso Acquavella incontrò delle donne che tornavano dai campi: “Se queste erano campioni di bellezza della Valle dell’Alento, non potevano avanzare eccessive pretese. Alcune di loro erano ancora giovani; ma l’essere state costantemente esposte al sole e il lavoro faticoso nei campi aveva solcato di rughe le loro fronti, aveva dato loro un’apparenza di vecchiaia non consona alla loro età”. Ma questa storia è lunga e complessa per essere narrata in poche battute. Saranno gli alunni del “Parmenide” guidati dallai professoressa Rita Amato e da me a raccontarla con del lavori che tra qualche mese saranno visibili al Parco archeologico di Velia.

 


 

8 marzo 2018 a Vallo della Lucania  Presentazione “Multiverso” di Carlo Di Legge

Ed. Puntoacapo, Alessandria 2018

Il senso di questo multiverso è il significato filosofico e in immagine dell’esperienza per noi. Intendo che è una descrizione del modo in cui l’esperienza appare a noi, a ognuno di noi.
Propongo che, in questo senso particolare, venga inteso anche il senso della giornata della donna: perché comunque la donna è, nella nostra vita quotidiana, un senso prevalente, un senso dominante del farsi della nostra esperienza.
Come appare a noi la nostra esperienza, mentre si fa? Essa è universale, se s’intende un modo comune che abbiamo di intendere e di farci intendere. Ma è multiversale, perché a ognuno l’esperienza appare in modo diverso.
I nostri detti comuni sono pregni di sensi multiversali.
L’esperienza che si fa è sempre nuova, ma noi per renderla comprensibile, la assimiliamo a immagini che già abbiamo, tratte dalla nostra passata esperienza.
Nel tentativo di comprendere l’esperienza sempre nuova e diversa, noi tendiamo a ricondurla al passato, e diciamo che niente   è nuovo sotto il sole. Perché crediamo di comprendere l’uguale con l’uguale, il simile con il simile, e non il diverso con il diverso.
Il diverso ci disorienta, ciò che crediamo uguale ci rassicura.In realtà l’esperienza è sempre alquanto diversa.
Il vero senso dell’esperienza, è stato detto, consiste nell’essere aperta a sempre nuova esperienza, e non nel chiudersi a nuova esperienza.
L’esperienza dell’altro sesso, quindi per noi uomini l’esperienza della donna, è una esperienza di diversità che ci può disorientare. E viceversa.
Recalcati: apprendere il rapporto con una donna è come apprendere un nuovo linguaggio. Occorre impegno.Perché il linguaggio dell’esperienza è sempre diverso.
Cosa è l’amore per la poesia? Si tratta di una specie di amore per una speciale, a volte molto raffinata testimonianza dell’esperienza.
Se si dice questo, si fa filosofia. Cioè si riflette pensando sull’esperienza. La filosofia è questo pensiero sull’esperienza, ma tale è anche la poesia, è pensiero sull’esperienza.
Questo pensiero è tradotto in parola, e poesia è anche la traduzione in parola del pensiero poetico. Questa traduzione in parola, che ogni volta è diversa, è essa stessa esperienza.
Quando si avverte la parola che vuol venire in luce, che vuol essere espressa, non siamo ancora ai discorsi se la poesia sia in verso libero o in rima, se sia in forme metriche o no e quali. Siamo alla essenza della poesia come pensiero. Anche la poesia è pensiero.
Poi vengono il lavoro di correzione, il lavoro di modifica, il lavoro di lima sui versi. Questi sono particolari di rilievo, rispetto al discorso generale della poesia.
A questo punto, incominciano la critica e lo studio delle forme metriche. La tecnica della poesia. Dove finisce il poeta, che è filosofo, comincia il critico, comincia lo specialista, ammesso che anche queste possano essere come dimensioni separate.
Ma fare poesia avviene per una specie di amore alla testimonianza dell’esperienza, espresso in pensiero e parola.

 


 

musicale

     SITO WEB DEL LICEO MUSICALE

    Il sito “dedicato” a un liceo “speciale”

 Cliccate… e buona navigazione

 


I semifinalisti delle Olimpiadi di Italiano, impegnati oggi, presso il laboratorio linguistico del nostro Istituto, nella gara che deciderà i partecipanti alla finale nazionale del 26, 27 e 28 marzo a Firenze.

Un particolare in bocca al lupo alle nostre semifinaliste: Sofia Pirfo (IV ginnasio B), Martina Piccirillo (V ginnasio B), Giada Pellegrino, Laura Battagliese  (I liceo B), Oriana Pinto (I liceo A).Ad maiora!

 


 

 

 

 

 

 


 

Bellissima esperienza degli alunni del Liceo “Parmenide” ai “Colloqui fiorentini” 
Riviviamola attraverso le riflessioni della prof.ssa Marchetti

 

 “Eppure resta che qualcosa è accaduto, forse un niente che è tutto”: chi di voi, ragazzi del “Parmenide” che avete partecipato a “I colloqui fiorentini” potrà mai dimenticare questo verso di Montale che ci ha martellato nella testa per mesi? Ci abbiamo lavorato a lungo nei momenti propedeutici e di preparazione a scuola e i vostri occhi disincantati e schietti hanno svelato l’arcano, l’indicibile, quello che non era mai stato detto sulle poesie dell’autore. Abbiamo corretto le bozze, preparato i plichi e in una mattina concitata tra correzioni e ricerca di codici li abbiamo spediti a Firenze. Finalmente il grande giorno è arrivato e vi siete ritrovati in questa grande “bolla” di cultura, tra circa quattromila ragazzi, al “Nelson Mandela forum” dove solo il miracolo della letteratura ha potuto tenervi uniti, stretti, attenti e silenziosi durante i tre giorni del convegno. Il grande colpo al cuore all’ingresso della immensa struttura: una grande cartina geografica contrassegna tutti i Licei d’Italia che negli anni hanno partecipato alla manifestazione. Giù, in basso, Vallo della Lucania e la scritta “Liceo Parmenide”. Dopo la registrazione, l’inizio dei lavori e le conferenze di docenti di fama nazionale. Non è facile trasmettere a chi non vi ha mai partecipato che aria si respiri in questo luogo, come da subito si avverta uno stato di grazia che conosce bene solo chi vive per la letteratura. “I colloqui fiorentini” sono nati diciassette anni fa per volontà del professore Pietro Baroni, docente di scuola secondaria. Sono partiti un po’ in sordina, come tutte le cose che nascono da un’idea bizzarra che poi scappa di mano per diventare imprescindibile: alla prima edizione, come il professore Baroni ci ha raccontato, hanno partecipato poco più che cento ragazzi. Negli anni l’iniziativa è diventata gigantesca e prestigiosa tant’è che si fregia del patrocinio del Ministero dell’istruzione, dell’illustre gabinetto Viesseux, del Comune di Firenze e della Regione Toscana. Il titolo “Nihil alienum” che fa seguito alla dicitura Colloqui fiorentini, è un chiaro e voluto riferimento all’autore latino Terenzio, precisamente alla commedia che porta il difficile titolo di “Heautontimeroùmenos”, il punitore di se stesso, v.77: “Homo sum: humani nihil a me alienum puto” ( Sono un uomo: nulla di ciò che è umano mi è estraneo). Questo verso vuole rimarcare lo spirito di “humanitas” della manifestazione e soprattutto il ruolo del docente, la passione nel sostenere gli studi letterari dei giovani senza censure, pregiudizi e schematismi. Ho urgenza di raccontare a tutti, già l’ho riferito ad alcuni colleghi al ritorno a scuola, che le parole più belle, i nessi inaspettati, inediti e nuovi, sono stati colti ed esposti da voi ragazzi: voi avete intuito e vagheggiato il concetto di “varco”, di “anello che non tiene”, ricercandolo disperatamente, affannosamente, voi avete spalancato “Il malchiuso portone” regalandoci, a noi adulti ormai troppo strutturati in stereotipi consunti, il dimenticato “odore dei limoni”. Concludo il mio breve diario di viaggio con un’ informazione e due citazioni: chi vorrà partecipare l’anno prossimo, e spero sarete in tanti, cominci a leggere Leopardi, i “Canti”, “Le operette morali”, “Lo Zibaldone” e tenga a mente la citazione di A. Einstein con cui gli organizzatori de “I Colloqui” hanno voluto contrassegnare la manifestazione di quest’anno: ” Imparare è un’esperienza. Tutto il resto è informazione”. La seconda citazione è tratta dall’epistolario di Leopardi, anche egli fu giovane ed infervorato di letteratura: si riferisce ad una lettera inviata dall’autore nel 1817 a Pietro Giordani ed è lapidaria e bellissima: “Nondimeno Ella può essere certa che se io vivrò, vivrò alle lettere, perché ad altro non voglio né potrei vivere”.

 

 


Si informano i sigg.ri docenti, il personale ATA, gli alunni e  le famiglie che domani, 1° Marzo 2018,  le scuole di Vallo della Lucania resteranno chiuse per probabili precipitazioni nevose

ordinanza 28-02-2018 chiusura scuole 01-03-2018

 


 

SCUOLE CHIUSE A VALLO  PER NEVE IL 27 e 28 FEBBRAIO 

 

 

ORDINANZA 27-2-2018 CHIUSURA SCUOLE VALLO

I consigli delle classi quinte relativi alla nomina dei commissari interni,  fissati per il giorno 28, sono  rinviati a Venerdì 02 marzo p.v. mantenendo l’orario fissato in precedenza

 

 

 


Si avvisano i docenti e gli alunni interessati che le previste fasi provinciali delle olimpiadi di Italiano previste per  domani 27 febbraio sono sta te rinviate a data da destinarsi

 


AVVISO  sospensione pomeridiana delle attività  didattiche (26/02/2018)

Si informano i sigg.ri docenti , il personale ATA e gli alunni che a causa delle avverse condizioni meteo,  sono sospese tutte le attività scolastiche POMERIDIANE relative all’odierna giornata .

Il previsto incontro dei coordinatori di classe  sulla BES, previsto per oggi pomeriggio è rinviato a data da destinarsi

 


 

Si è conclusa ieri l’esperienza della “Philosophy for Children” (P4C) che ha visto coinvolti gli alunni della 3B sez. “A. Torre” dell’Istituto Comprensivo “Vallo-Novi” e alcuni alunni di tutti gli indirizzi del Liceo “Parmenide” di Vallo della Lucania. La P4C punta alla formazione del pensiero critico, creativo, affettivo-valoriale per un’educazione alla partecipazione democratica e alla “Cittadinanza attiva”.Gli incontri hanno visto la partecipazione laboriosa di tutti i componenti della “comunità di ricerca”: alunni “pensanti”, alunni osservatori e docente facilitatore. Grande apprezzamento è stato espresso da tutti per lo svolgimento degli incontri e per l’elevato clima di entusiasmo e di collaborazione. Il riscontro altamente positivo dell’esperienza è un eloquente invito a proseguire e a potenziare le finalità del progetto.
Un vivo ringraziamento alla Dirigente Scolastica Maria Carmen Greco, alla vice preside Renata Stifano, agli alunni della 3B della Scuola Media e agli alunni del Parmenide.
Ora si cambia contesto! I lavori proseguono…

 

 

 

 

 


 

Giornata della poesia Clicca sul link per vedere  il video della manifestazione 

 


 

 LICEO MUSICALE: prove attitudinali per l’ammissione al Liceo Musicale.

 

Clicca sul link : AVVISO AMMISSIONE LICEO MUSICALE

…..e conoscerai tutte le modalità le modalità di ammissione

 

La prova verrà effettuata il giorno 19 febbraio 2018 alle ore 9:00  presso la sede del Liceo Musicale ”PARMENIDE” via Badolato- Vallo della Lucania

 

 


Si comunica alle famiglie interessate, che nei giorni
Mercoledì 31 gennaio
Venerdì 2  febbraio
Lunedì  5 febbraio
martedì 6 febbraio
gli uffici della  segreteria  alunni resteranno aperti, per le iscrizioni al primo anno,oltre che nella consueta fascia oraria antimeridiana,  anche in orario pomeridiano, dalle 14:30 alle 17:30. 
Si rammenta, inoltre che per effettuare le iscrizioni  è necessario che genitori e figlio/a si presentino  muniti  di codice fiscale .  


Martedì 30 Gennaio 2018 si è svolto, presso l’auditorio diocesano di Vallo della Lucania, un importante convegno dal titolo Canto e devozioni confraternali nel Cilento Antico.
L’evento, organizzato dal prof. Raffaele Di Mauro, responsabile scientifico presso l’Archivio Sonoro della Campania e docente di Storia della Musica presso il Liceo Musicale Parmenide, ha visto la partecipazione straordinaria del più importante studioso delle Confraternite Cilentane, il prof. Maurizio Agamennone, etnomusicologo all’Università di Firenze.
Dopo i saluti il Dirigente Scolastico, prof. Francesco Massanova, con gioia ha annunciato la presenza di Confraternite al di là delle attese, a testimonianza di una necessità di confronto e di ascolto che può derivare da questo genere di incontri.
Il prof. Di Mauro ha messo in risalto il valore didattico dell’iniziativa, volta a far partecipare gli studenti del Liceo Musicale al concorso nazionale Adotta un canto, scopri una tradizione, ma l’incontro è andato ben oltre, offrendo una panoramica importante a chi non avesse ancora conoscenza delle Confraternite del Cilento Antico.
L’etnomusicologo ha condotto i partecipanti attraverso un percorso poco noto, ma avvincente, che si realizza alle pendici del Monte Stella, con un racconto supportato da studi scientifici, portati avanti da molti decenni, realizzati su documenti conservati nell’Archivio di Stato di Salerno e nella Biblioteca della Badia della SS. Trinità di Cava dei Tirreni.
Le parole dello studioso sono state intervallate da suoni vocali divenuti musica e canto insieme, realizzati dalle Confraternite che hanno preso parte all’evento: quella di Stella Cilento, di Acquavella, di Agnone e di Montecorice, testimoniando una tradizione tanto antica quanto affascinante.

Si è parlato di una spiccata commozione locale, ma anche di vecchie relazioni di reciprocità che si realizzavano attraverso le Confraternite del Monte Stella, le quali esprimevano i loro rituali sia all’interno delle Chiese che fuori, sul Monte; si è parlato di musica, di metrica, di antiche gare di improvvisazioni, di canto che diventava esaltazione religiosa di carattere mistico, ma anche estetico; si è detto di composizione polifonica, di solisti, ma anche di partecipazione inclusiva, largamente democratica. E, tra le notizie meno note, è stato narrato ciò che poteva accadere quando i singoli gruppi si incontravano e come tutti i Vescovi di Vallo, senza eccezioni, avessero censurato questi incontri, che spesso diventavano cruenti.
In ultima analisi è emerso come anche le Confraternite Cilentane possano essere considerate veicoli di estetica, che producono emozioni ed esperienza del bello.
I Priori delle Confraternite, anch’essi interpellati dal Prof. Agamennone, alcune volte hanno messo in risalto il proprio legame con la tradizione, altre volte la volontà di conciliare il passato con il presente, con l’obiettivo di coinvolgere anche i giovani.
A tutti è apparso chiaro quanto sia necessario interpellare gli anziani, per mettere in pratica gli antichi riti ed evitarne la perdita. Il concetto chiave emerso dal confronto, è che il gruppo dei cantori rappresenta l’identità reale e concreta di un paese, che andrebbe dunque preservata e recuperata. Le Confraternite del Cilento interno dunque, risultano oggi poco conosciute, ma non per questo non degne di attenzione.
L’augurio è che il Prof. Agamennone possa realizzare il suo desiderio, quello dei Dialoghi Confraternali durante il periodo pasquale, e che il Dirigente Francesco Massanova ed il prof. Raffaele Di Mauro continuino a lavorare in questa direzione.


 

Martedì 30 gennaio, presso l’Auditorium del Seminario Diocesano si terrà l’incontro dal titolo “canto e devozioni confraternali nel Cilento antico”.
Aprirà l’incontro il Dirigente scolastico  prof. Francesco MASSANOVA
Interverranno Maurizio Agamennone etnomusicologo dell’ Università di Firenze e Raffaele Di Mauro docente di storia della musica e responsabile scientifico Archivio Sonoro della Campania.
A seguire Confraternita di Stella Cilento e Confraternita di Montecorice

 

 

 

 

 

 


OLIMPIADI DI ITALIANO 2018 – I Fase

30 e 31 gennaio 2018

AVVISO OLIMPIADI  Clicca per leggere l’avviso

 

 

 


 

Notte Bianca del Liceo Classico Parmenide,venerdì 19 gennaio: entusiasmo, riflessioni, allegria e tante emozioni!


Ripercorriamo la serata attraverso le parole della prof.ssa  Mariella Marchetti

__________________
Il manifesto di una magnifica notte stellata, ideato dalla nostra alunna Milena Aldini, lasciava già da giorni presagire il passaggio di una notte speciale, quella del nostro Liceo Classico, che Venerdì 19 Gennaio ha preso forma al di là delle più rosee aspettative. Chi si aspettava di ascoltare le testimonianze di nostri ex studenti che ora in Italia e nel mondo sono ricercatori, giornalisti, medici, politici ed altro? Grande emozione e soddisfazione per il nostro Liceo! Nessuno aveva considerato che l’incontro con Franco Arminio, autore di “Cedi la strada agli alberi, ” Cartoline dai morti”, “Vento forte tra Lacedonia e Candela: esercizi di paesologia”, avrebbe segnato una svolta, un cambio di prospettiva in chi era nella nostra Aula Magna l’altra sera. Ai giovani desiderosi di ascoltare, di comprendere, l’autore ha segnato una nuova strada: non andare più via, non lasciare morire i borghi, vivificarli di poesia, di gesti e abitudini umili e antiche che sono appartenuti ai nostri padri. La bellezza è a portata di mano, la si scorge nei nostri paesaggi, in albe e in tramonti struggenti e restare costituisce una speranza di restituire ai nostri paesi il solido tessuto sociale fondato sui valori etici e morali dei nostri avi.

Questo il messaggio di Franco Arminio e la sua “paesologia”, fluidificata dalle parole della moderatrice Luisa Cavaliere, che ha parlato il giusto, né tanto né poco, armonizzando con grazia sapiente il dibattito ed incantando le ragazze ed i ragazzi che tanto ancora avrebbero voluto sapere da lei. Il giovane Jepis Rivello ha concluso la prima parte della serata approfondendo con gli studenti le tematiche discusse. Rivello ha supportato gli alunni  della II C del Liceo Classico in un’esperienza di alternanza scuola-lavoro in cui la tematica del territorio ha costituito materia di studio. La prima parte della serata si è conclusa con l’esecuzione di bellissimi brani tratti dal repertorio dei ragazzi del Liceo Musicale che già in apertura di serata si erano esibiti strappando applausi di entusiasmo. La seconda parte della “Notte bianca”, lunghissima e fitta di eventi, ha dato luogo ad una vera fucina di idee, laboratori, reading, video: ha da sé sfatato il luogo comune di un liceo classico fuori dal tempo e inadeguato ad una preparazione utile e spendibile ai giorni nostri. Né utile, né atto ad aprire la mente, lo studio del latino e del greco secondo la voce autorevole di Vito Mancuso, esso tuttavia ci aiuta a ricordare chi siamo, da dove veniamo e cosa ancora possiamo diventare restando “sapiens”. In una intervista a “Repubblica” del 12 Gennaio 2018, il famoso teologo si esprime così: “Nell’epoca dell’uomo a una sola dimensione (cfr. Herbert Marcuse) nella quale giorno dopo giorno sempre più precipitiamo, la civiltà classica ci ricorda che noi siamo, o meglio possiamo essere, a più dimensioni, e che la verità di noi stessi l’attingiamo quando giungiamo a trascendere il piano della mera utilità.

A suo tempo Kant introdusse la geniale distinzione tra prezzo e dignità col dire che “ciò che concerne le inclinazioni e i bisogni generali degli uomini ha un prezzo di mercato…ma ciò che costituisce la condizione necessaria perché qualcosa possa essere un fine in sé, non ha soltanto un valore relativo o prezzo, ma un valore intrinseco, cioè dignità”.(Fondazione della metafisica dei costumi). Sto dicendo che nella difesa della cultura classica, e del luogo che ne è il simbolo cioè il liceo classico, si gioca la grande partita dell’umanesimo, di chi vogliamo essere veramente: se solo faber, o ancora nonostante tutto, sapiens. Grazie di cuore agli alunni che hanno dato l’anima per preparare il nostro evento, agli instancabili colleghi e al Dirigente scolastico sempre presente ed entusiasta. 

 


Una carrellata ….di foto


 


 


 

Siete  pronti per la Notte bianca del Liceo classico PARMENIDE?

Vi aspettiamo numerosi!

 


              GIORNATE  DELLA

CREATIVITA’ AL  PARMENIDE

 

Lunedì 8 , martedì 9  e mercoledì 10 gennaio  si terranno, presso il ns Istituto, le “Giornate della della creatività”. Il programma interamente organizzato dagli studenti, prevede la realizzazione di vari  laboratori. Per tre giorni, gli ambienti e il tempo scuola si trasformano: le aule diventano luoghi in cui la creatività degli studenti crea occasioni di apprendimento informale ma soprattutto momenti per socializzare, per confrontarsi con i coetanei nel gruppo, per essere disponibili all’ ascolto ed al confronto, per esercitare le competenze di cittadinanza.


  VALUTAZIONI TRIMESTRALI  09 – 12 GENNAIO 2018_  – CALENDARIO

   

                                                                                        

 

 

 

 

 


 L’ Istituto di Istruzione “PARMENIDE”    vi  augura   Buone Feste

 

 2017-12-22-VIDEO-00000058

 


                                                     

musicale     SITO WEB DEL LICEO MUSICALE

    Il sito “dedicato” a un liceo “speciale”!

        Cliccate… e buona navigazione

 

 


 

Concerto di Natale degli alunni del Liceo musicale “Parmenide”

Alcuni momenti “catturati” durante lo spettacolo che ha visto impegnati  docenti ed alunni del Liceo giovedì sera 22 dicembre presso il teatro “de Berardinis” di Vallo della lucania

   

A breve saranno pubblicate altre foto della kermesse


 

       SAVE THE CHILDREN ringrazia l’istituto PARMENIDE per la solidarietà espressa nei confronti dell’iniziativa “Christmas Jumper Day”. Con i fondi raccolti (€270)             abbiamo garantito 18 capre a 18 famiglie in Mozambico. È bello sapere che insieme alle scuole di tutto il mondo abbiamo reso più sereno il Natale a tanti bambini                  bisognosi. Un grazie dagli alunni delle classi IVE e VE del liceo Linguistico e dalla prof.ssa A.M. Voria per aver collaborato numerosi.

 

 

 

 


               Domani, venerdì 22 dicembre, avrà luogo la tradizionale Giornata della poesia, a partire dalle ore 9.00.Parteciperanno le classi del Liceo Musicale, impegnate nell’ esecuzione dei vari intermezzi, la VA ginnasio, la III A del Liceo classico (ultimo anno), che ha curato la realizzazione di due brevi video sul tema del tempo, la IV A e IV B  Scienze umane, la II B Liceo classico. Eventuali rappresentanze di altre classi, che faranno richiesta di partecipazione, saranno incluse, a patto che rimangano posti                                                  disponibili nell’Aula Magna.

 

                .             

 


Quando l’alternanza scuola-lavoro rappresenta un’opportunità
per la formazione dei nostri giovani

Gli studenti delle classi III A e III B del Liceo Classico Parmenide, coordinati dalle prof.sse Milva Scarpa e Carmen Desiderio, sono stati impegnati nel progetto di alternanza scuola-lavoro: “Imprenditorialità consapevole” presso l’Oasi Fiume Alento. Qui i nostri ragazzi, dopo una settimana dedicata alla scoperta e alla visita dei siti archeologici più rappresentativi del territorio, con il supporto di tutor esperti e specializzati, hanno svolto molteplici attività formative, teoriche e pratiche che gli hanno consentito di avvicinarsi a settori quali comunicazione e marketing, management e turismo.
I risultati sono stati soddisfacenti, dopo tre settimane di full immersion, i nostri studenti hanno prodotto lavori pregevoli e apprezzati dimostrando di possedere: “…tante idee e proposte, partorite da menti fresche e vivaci”, per citare il direttore dell’Oasi dott. Silvio Labanca.
Bravi ragazzi!

altro >>>>> QUI


Il giorno 25 novembre, dalle ore 10. 00 alle ore 12:00 nell’aula Magna del ns Istituto si celebrerà la giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Ospite                                                 della giornata: Angelina Silvestri. Alla manifestazione, organizzata dalla prof.ssa Mariarosaria Trama, parteciperanno le classi IV A e V B ginnasio; I A  e IIB liceo classico

 

 

 

 

 


PER TUTTI GLI UTENTI

Tutti gli avvisi sono reperibili/consultabili nelle sezioni specifiche e/o nelle apposite voci del menu.
D’ora in avanti, sulla Home saranno pubblicati solo avvisi e notizie urgenti o particolarmente rilevanti, di carattere generale.

Le comunicazioni settoriali, riguardanti le singole categorie di utenti (es. alunni, docenti…), verranno pubblicate nelle specifiche sezioni  dedicate e non sulla home.

Ciò per evitare che la pagina iniziale si trasformi in un caotico contenitore.

 


                                ORARIO_DEFINITIVO_DAL_16_OTTOBRE_corretto (1)
                               Orario_DEFINITIVO_PER_CLASSI_DAL_16_OTTOBRE_corretto

 


                                       COLLEGIO DOCENTI
                                       Avv._n._16_Convocazione_CollegioDocenti_27_10_2017

 

 


Grande interesse per la prima rassegna dei «Dialoghi sul Male»

La prima edizione della rassegna “Dialoghi sul male”, tenutasi a Ceraso il 14 e il 15 ottobre 2017, ha fatto segnare l’attiva e costruttiva partecipazione del nostro Istituto.

L’iniziativa è stata promossa dall’Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, dal Comune di Ceraso, dall’Associazione “Festinalente” e dal nostro Liceo; e si è svolta sotto l’egida dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Campania e in collaborazione con la Fondazione Grande Lucania onlus.

Il Festival della Mente -nell’ottica della rete e delle sinergie già avviate con altre manifestazioni di approfondimento culturale italiane- ha collaborato con l’iniziativa con un incontro all’interno della rassegna.

Nei dialoghi sono stati affrontati alcuni degli aspetti che connotano il male nella società contemporanea, col contributo di numerosi ospiti: Maurizio Braucci (sceneggiatore), Gigi Di Fiore (saggista), Natascia Festa (Corriere del Mezzogiorno) Nadia Fusini (Università Normale di Pisa), Tiziana Iaquinta (Università Magna Graecia), Paolo Macry (Università Federico II Napoli), Franco Marcoaldi (poeta), Tomaso Montanari (Università Federico II Napoli), Gigi Spina (filologo classico) don Tonino Palmese (Associazione Libera contro le mafie), Isaia Sales (Università Suor Orsola Benincasa Napoli), Anna Salvo (Università della Calabria), Eugenio Shafir Mastrovito (portavoce comunità musulmana di Battipaglia (Sa), Cristina Simonelli (Università di Verona), Marco Travaglio (Direttore de “Il fatto quotidiano”).

Una due giorni interessantissima che vogliamo ricordare, anche grazie al contributo
della prof.ssa Marchetti
e con una carrellata di immagini.


Liceo Linguistico Parmenide-Liceo Sportivo di Brema:
un gemellaggio che dura nel tempo.

Cosa resterà di una settimana passata coi ragazzi di Brema e i loro professori, ospiti nel Cilento e gemellati con il nostro Liceo Linguistico?
Non solo un incontro tra liceali… o una divertente partita di calcio, dal risultato tennistico… Altro sicuramente resterà!

Il gemellaggio sull’asse Vallo-Brema è nato più di tre anni fa, grazie alle proff.sse Elvira Passaro e Annamaria Voria, coadiuvate dal dirigente Francesco Massanova, ed è rimasto sempre vivo e fecondo, con scambi culturali di sostanza e qualità, arricchito da visite didattiche reciproche, sempre altamente fruttuose.

Le scolaresche dei due licei si sono incontrate l’ultima volta all’inizio di quest’anno scolastico.
I nostri allievi hanno avuto modo di confrontarsi con i loro coetanei tedeschi e gli insegnanti accompagnatori, hanno parlato in entrambe le lingue, col vantaggio di arricchire e migliorare (gli uni e gli altri) le proprie conoscenze e competenze nella lingua straniera da apprendere.

La settimana del gemellaggio è stata particolarmente intensa, scandita da incontri, dibattiti, attività culturali, sport, uscite sul territorio (in particolare, Elea/Velia e Paestum)… con i giovani bremensi visitatori attenti e curiosi, ed i nostri ragazzi nei panni di guide turistiche impegnate e preparate.

…. Soprattutto questo -siamo certi- resterà, di un’intensa settimana di “altra” scuola, segnata da uno “speciale” legame amicale e culturale.

Qui la settimana in pochi flash.


    

Avviso n. 12 Convocazione consigli di classe OTTOBRE 2017                       

 

 

 


                    Programmazione  per competenze  :                

                   Nella sezione “docenti” del sito è scaricabile il modello formato Word     


                                        
   Avviso_n.11_Assemblea di Istituto_Ottobre2017                                   


 

                      Orario_DEFINITIVO_PER_CLASSI_DAL_9_OTTOBRE

                      ORARIO_DEFINITIVO_DAL_9_OTTOBRE

 

 


 

Elezioni rappresentanza alunni nel Consiglio di istituto e nella Consulta Provinciale
Avviso Elezione OO.CC. consiglio_istituto consulta rapp clsasse12_0ttobre 2017

Calendario elezioni del 12 ottobre OOCC

 


 

 Ecco il piano delle attività per il nuovo anno scolastico! Cliccate sul link qui sotto e …..buona visione!

  Piano_delle_Attività_2017-2018


 

AVVISO ELEZIONI OO CC Rappresentanza componente genitori 12 /10/2017

   Avviso_n.09 Genitori modalità elezioni

 

 

 


    Si informano i docenti che Domani 4 ottobre dalle 9,30 alle 11,30 si svolgerà presso il parco “Stella del Mattino” di Vallo                        della  Lucania la cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico. All’evento prenderanno parte 4 classi prime scelte con                  sorteggio e  tre classi quinte. (IV A Ginn; 1B Sc. Um.; 1D Ling; 1A M; IIIB Classico; 5B Sc.umane; 5D Ling.).
Alle ore 9,00 gli alunni, accompagnati dai docenti della prima ora, si recheranno sul luogo della manifestazione.
I docenti in servizio nelle ore  successive si alterneranno nell’assistenza secondo il loro orario.  
Al termine della manifestazione i docenti riaccompagneranno gli alunni nelle rispettive classi


                  orario docenti definitivo a s 2017_2018

                 Orario definitivo_per_classi_2017_2018

             


Alternanza scuola-lavoro   Liceo delle Scienze Umane –  Classi Terze
Bandi esperti ore di formazione in aula su :  

1.     Metodologia didattica nella Scuola Primaria e dell’ Infanzia
2.    Dinamiche di interazione con soggetti in situazione di disagio

 

 

Consulta la pagina – Alternanza scuola –  lavoro

 


 

 

  Gemellaggio  IIS ” PARMENIDE”  – Liceo Sportivo BREMA  
                                       27 – 30 settembre  2017
                         programma gemellaggio con Brema

 

 

 


Incontro Alunni/Genitori, classi prime
(15 e 16 settembre)

>>>>> QUI


Pubblicati nelle apposite sezioni:


Vaccinazioni obbligatorie
(Documentazione da produrre. Modalità. Termini)

Interessati: famiglie, operatori scolastici, scuola.

Tutto QUI


Funzioni Strumentali al PTOF 2017/2018. Domande.

 

Le domande, dei docenti interessati, dovranno pervenire agli uffici di segreteria, corredate dalla richiesta documentazione, entro le ore 12,00 di lunedì 11 settembre 2017. 

 


Collegio Docenti: convocazione

 

SI COMUNICA CHE IL COLLEGIO DEI DOCENTI SI TERRA’ IL
1° SETTEMBRE 2017 ALLE ORE 10.00.

Ordine del Giorno

 


Bonus valorizzazione docenti. Anno scolastico 2016/2017.

Criteri e Scheda di Autovalutazione.


Le giovani «guide» del Nostro Liceo Linguistico in azione…
un modo nuovo di ‘fare’ formazione.

La ragazze e i ragazzi delle nostre classi 4ªD e 4ªE del Liceo Linguistico hanno fatto da guida ai loro colleghi/coetanei, che hanno partecipato alle Olimpiadi Nazionali di Lingua e Civiltà Classiche MIUR Social, presso il Liceo Classico “Tasso” di Salerno, provenienti un po’ da tutt’Italia.
Un’esperienza fortemente arricchente e performante.

   

  Ai nostri giovani esperti di lingue moderne e archeologia un pubblico plauso!


Esami di Stato 2016/17: Approvati i Documenti del 15 maggio.

Il Documento del 15 maggio esplicita i contenuti, i metodi, i mezzi, gli spazi ed i tempi del percorso formativo, nonché i criteri, gli strumenti di valutazione adottati e gli obiettivi raggiunti. Esso è di fondamentale importanza per la commissione d’esame, soprattutto per strutturare la terza prova scritta (quizzone).

I documenti sono raggiungibili da >>>>> QUI


 Il Maggio dei Libri 2017

Con la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, il 23 aprile è iniziata la settima edizione del Maggio dei Libri, la campagna nazionale di promozione della lettura promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con la partecipazione di partner istituzionali (Presidenza del Consiglio dei Ministri, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Associazione Nazionale Comuni Italiani) e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO… [continua]


Il nostro Liceo classico all’Agone Eleatico ed al Certamen Velinum, due importanti appuntamenti di traduzione dal greco e dal latino.
(reportage della prof.ssa E. Rizzo)

 L’Agone Eleatico ed il Certamen Velinum si sono inseriti nella fitta trama di eventi culturali che, nel corso di quest’ anno scolastico, hanno visto impegnati i nostri alunni…
(continua a leggere)

______________________

Martina Boccia, alunna del ‘Parmenide’ vince il Certamen velinum, edizione 2017. [clicca


Alternanza Scuola-Lavoro con la IA Liceo Classico. Scoperte da condividere.

[…] Di straordinario interesse la visita nel centro storico di Policastro Bussentino, con una guida di eccellenza, la professoressa Gabriella Banza, capace di farci scorgere ogni minimo particolare dei luoghi visitati.

Il nostro riferimento sul posto è stato l’Istituto Comprensivo di Santa Marina Policastro la cui Dirigente, Maria De Biase sperimenta, da anni, con successo una “nuova tipologia di scuola”, coinvolgendo i ragazzi in progetti di educazione ambientale ed attività laboratoriali unici a livello nazionale.

Continua a leggere.


Mobilità del personale della scuola 2017-2018

Leggi


Alternanza Scuola-Lavoro. Londra Greenwich 2017.

Vivere in famiglia vuol dire conoscere la vita di tutti i giorni di altra gente…
Fare esperienza di lavoro all’estero vuol dire crescere e maturare dal punto di vista professionale…

Un breve periodo, quello londinese, bello, intenso e interessante, vissuto dai ragazzi dalle classi IB, 3D, 4D e 3A del liceo classico, linguistico e musicale, guidati dai proff. Trotta, Di Vietri, Galiero e Passaro E.
Tante foto-documento sulla nostra pagina facebook…
Qui due video da non perdere:  VIDEO1  e  VIDEO2

WhatsApp Image 2017-04-10 at 11.40.531  WhatsApp Image 2017-04-10 at 11.38.393  WhatsApp Image 2017-04-10 at 11.38.38  WhatsApp Image 2017-04-10 at 11.40.53


Il fiore della poesia italiana, al Parmenide.

(prof.ssa Eugenia Rizzo)
9

La Giornata della poesia dell’IIS Parmenide si inserisce nel solco di una tradizione giunta ormai alla ventesima edizione, inaugurata dall’ex Dirigente Carlo Di Legge e proseguita con convinzione dal Dirigente Francesco Massanova. Il filo conduttore quest’anno è stato il tema del fiore, sviluppato attraverso un raffinato connubio tra musica e parola.

Il fiore della poesia italiana è il titolo del nuovo libro di Vincenzo Guarracino, poeta, critico, traduttore, docente di lettere, figlio del Cilento, ex alunno del Liceo Parmenide, migrato, come tanti, alla ricerca di un’affermazione nel panorama culturale, che è riuscito a ritagliarsi grazie…
[continua a leggere]


IMG_5599


Consueto appuntamento con la Giornata della Poesia.
Mercoledì 5 aprile 2017.

 

Ospite d’onore Vincenzo Guarracino

poeta, critico, traduttore.

 


31 marzo: Giornata in ricordo di Tullio De Mauro

IMG_5598La nostra Biblioteca aderisce alla giornata in ricordo di Tullio De Mauro, organizzata dal MIUR, in collaborazione con Radio3 Rai e lanciata dalla “Fondazione Maria e Goffredo Bellonci”, dall’associazione Forum del libro e dalla casa editrice Laterza.

Incontriamo Tullio De Mauro
Letture digitali e proiezione di video in biblioteca

Venerdì 31 marzo 2017, nel corso della mattinata, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, nella biblioteca dell’Istituto, si terranno letture e si visioneranno risorse digitali riguardanti l’impegno di Tullio De Mauro per la cultura italiana ed il suo sostegno alle biblioteche scolastiche, delle quali egli ha sempre sottolineato l’importanza.

Vi aspettiamo!


Nuova Biblioteca Digitale del “Parmenide”

Con la piattaforma MLOL, la più grande edicola on-line

mlolOra, tramite la piattaforma MLOL, è possibile consultare e-book, banche dati didattiche, video, materiale musicale e così via. Inoltre, attraverso il distribuire Pressreader, tutti gli utenti della Biblioteca di Istituto potranno accedere alla più grande edicola internazionale online disponibile e che raccoglie centinaia di prestigiosi giornali e riviste di tutto il mondo… [continua a leggere]
 

Link per la Biblioteca >>>>> Clicca QUI

_______________________________

Inoltre:
opacIl nostro Liceo ha avviato la catalogazione del fondo librario della propria biblioteca sulla piattaforma del Servizio Bibliotecario Nazionale, la rete delle biblioteche italiane.
Il catalogo della nostra Biblioteca, sul web, permetterà di agevolare le ricerche bibliografiche on-line, avviare i servizi di prestito a distanza e colloquiare con tutte le altre biblioteche in rete ai fini del recupero e prestito di libri e documenti.
Gli utenti della Biblioteca dell’Istituto possono consultare il catalogo all’indirizzo www.sbn.it
[altre informazioni]


erasmus-plusKA2Parmenide: obiettivo ERASMUS +

Il nostro Liceo capofila per Erasmus plus . . .
frontiere aperte con Croazia e Spagna!

.
Cooperation for innovation and the exchange of good practices.


Ciao, GIANFRANCO
non ti dimenticheremo.

hdr

Nel sistema complesso di interrelazioni di cui è intessuta la nostra vita, molti sono gli incontri significativi sulla cui valenza si riflette, a volte, proprio quando si prende atto dell’impossibilità di poterli ripetere. Sicuramente Gianfranco Marotta, responsabile del settore alunni della nostra scuola da diversi anni, mancherà a tutti coloro che hanno avuto modo di sperimentarne la gentilezza, la disponibilità, l’ironia e l’autoironia con cui alleggeriva le piccole e grandi incombenze quotidiane.

20 marzo 2017


“Cercavi giustizia ma trovasti la legge”
incontro con Lorenzo Maratea

(report di Rosanna Caiazzo, III A liceo classico)

“Sempre più spesso si riduce l’esperienza dell’orientamento ad una serie di indicazioni relative alla scelta universitaria, perdendo di vista l’ampio significato che il termine reca in sé. “Orientare” significa…” >>>>> continua.


BULLISMO, CYBERBULLISMO E SEXTING: prevenzione e intervento.

Seminario interattivo con gli psicologi Giuseppe e Mariarosaria Battagliese
-14 marzo 2017, aula magna dell’Istituto-

 

Alternanza-Battagliese2

CLICCARE SULL’IMMAGINE


 8 marzo: Giornata della donna all’insegna dell’incontro.

(prof.ssa Eugenia Rizzo)

mimosaL’educazione di genere deve iniziare fin dai primi anni di vita, in ambito familiare, ma è sicuramente la scuola, forma primaria di socializzazione, che è chiamata a giocare, oggi più che mai, un ruolo fondamentale in questa direzione.

È per questo che il nostro Istituto…

Le foto sulla pagina di facebook

Il Parmenide a “I Colloqui Fiorentini”. Diario da Firenze.
(a cura della prof.ssa Maria Marchetti)

WhatsApp Image 2017-03-06 at 22.24.502“Ora che il treno ha fischiato…” il titolo della XVI edizione de i Colloqui fiorentini-nihil alienum, tenutisi a Firenze dal 2 al 4 marzo. Alla prestigiosa manifestazione patrocinata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e da altri importanti Enti, tra cui il Gabinetto Vieusseux, c’eravamo anche noi.

                                                         Continua …

Foto sulla pagina di facebook. 


 Corso di formazione in metodologie didattiche multimediali

informatica-corso-ruocco  Il corso, della durata di 6 ore, si svolgerà secondo il calendario
  di seguito riportato:
  – giovedì 9 marzo: ore 14.00/16.00,
  – mercoledì 15 marzo: ore 14.00/16.00,
  – la data del terzo incontro sarà concordata durante il corso.

   Docente del corso: prof. Mauro Ruocco


 LICEO MUSICALE: prove attitudinali per all’ammissione al Liceo Musicale. Risultati.

Sul sito web del Liceo musicale -sezione news– sono pubblicati i risultati delle prove attitudinali, tenutesi il 16 febbraio u.s., per l’ammissione alla frequenza della classe prima.


12 febbraio: DARWIN DAY

Darwin

Il Darwin Day è una celebrazione in onore di Charles Darwin che si tiene il 12 febbraio, giorno della nascita dello scienziato biologo/naturalista inglese. Questa tradizione è nata inizialmente in Inghilterra e negli Stati Uniti immediatamente dopo la morte di Darwin (1882) e continua tutt’oggi in tutto il mondo.

Come ogni anno, sono previsti numerosi eventi per commemorare Darwin nel giorno della sua nascita, anche in Italia, come si legge nella seguente pagina http://pikaia.eu/darwin-day-2017-in-tutta-italia/ .

I docenti e gli alunni del Parmenide che vogliono “aderire” al Darwin Day possono farlo liberamente, anche con semplici ricerche/approfondimenti/dibattiti in classe… . L’invito, rivolto a tutti, è diretto, in particolare, ai professori di Scienze Naturali.


 SCUOLA APERTA, DOMENICA 29 gennaio 2017, dalle 9 alle 13.
PRESENZE E ISCRIZIONI… OK!!!
GRAZIE A TUTTI.

openday_17


Notte Bianca del Liceo Classico, venerdì 27 gennaio: serata davvero esclusiva!
La racconta per noi, con sentimento e passione, la prof.ssa Maria Marchetti:

_______________________

Bellissima la lunga notte bianca del Liceo Classico Parmenide. Emozione al cardiopalmo che mi aspettavo in verità, perché da giorni a scuola si avvertiva un’atmosfera di entusiasmo, confusione anche, ma c’era grande aspettativa per l’evento. Non voglio qui enumerare i tantissimi e bellissimi momenti  della serata e gli interventi di grande spessore culturale da parte dei nostri ospiti: sono ancora e lo saranno per lungo tempo nella mente e nel cuore di tutti noi. Mi pregio di sottolineare e portare all’attenzione un aspetto della nostra Scuola che va considerato, tenuto a mente, perché  marca la differenza e segna un diverso passo che la rende unica. Parlo dei nostri alunni, tutti speciali, attenti, sensibili, grandi lettori, musicisti, poeti, attori, scenografi, registi, con un sangue nelle vene che scorre per la Bellezza e la Cultura. Loro hanno reso fantastica e indimenticabile la serata, loro hanno saputo creare il magico innesto tra i grandi classici e le scottanti problematiche  dell’attualità, loro sono i fautori della grande armonia che rende il lavoro di noi docenti ogni giorno nuovo, entusiasmante. Un grande plauso al Dirigente e ai Colleghi del Parmenide che hanno speso in questi giorni energie positive per  armonizzare la grande fucina delle idee ed organizzare questo evento che sicuramente ha  trasmesso all’esterno la percezione di come ogni giorno lavoriamo  con passione per formare i nostri ragazzi.

   

      WhatsApp Image 2017-01-29 at 00.07.15

(dal Parmenide, 28 gennaio 2017)


 

Notte biancaLiceoClassico.


notte_bianca1-1-1-2
Il Programma dettagliato della “Notte” è >>>>> QUI


notte_bianca1-2


 Senza nome

AVVISO

I consigli di classe fissati per lunedì 16 gennaio si terranno giovedì 19 gennaio 2017, allo stesso orario.
Il concerto alla Provvidenza, previsto per domattina, è stato rinviato a data da definirsi.

(dal Parmenide, 15 gennaio 2017)


Il NON-SENSO DI UNO SCIOPERO INGANNEVOLE E PRETESTUOSO

Il Dirigente Scolastico spiega al GdC (>>>>> QUI) il perché di uno sciopero inaspettato, ingannevole e pretestuoso, perché tutti -le famiglie degli allievi in particolare- sappiano la verità.

sciopero


 dal Parmenide a Tutti

buon2017_


Gli echi del Concerto di Natale
Teatro De Berardinis: 22 dicembre 2016. 
– Vallo della Lucania –

concertonatale2016   concertonatale2016-1

concertonatale2016-2  

concertonatale2016-3   fotoconceronatale

Foto Attive: cliccare su di esse.
video n. 1  –  video n. 2  –  video n. 3


Cuba: Racconti e Testimonianze
  di
ALESSANDRA RICCIO

conversazioni_su_cuba


Scuola e territorio: laboratorio di Filosofia

(Ricerca-Azione: la scuola che cambia!)

Gli alunni delle classi IIB e IC del Liceo Classico hanno dato vita, nel sito archeologico di Elea/Velia, ad un’intensa giornata di riflessione filosofica. Guidati dalla professoressa Desiderio, gli studenti della seconda liceale hanno tenuto una lezione sul pensiero eleatico, analizzando il poema parmenideo. È seguita una straordinaria rappresentazione teatrale sulle dispute filosofiche tra i sostenitori e gli oppositori di Parmenide e Zenone, scritte e dirette magistralmente dall’alunna Angela D’Angelo, di IIB.

La rassegna fotografica che segue rievoca la giornata dei giovani filosofi del “Parmenide”.
Altro sulla Nostra Pagina Facebook

lezionefilosofia_velia1     lezionefilosofia_velia2     lezionefilosofia_velia3


La Scuola a Prova di Privacy.

Insegnare la privacy e rispettarla a Scuola.

Norme essenziali per la il Trattamento e la Protezione dei Dati Personali.
Il documento che contiene le regole generali è stato voluto e realizzato dal Garante per la Protezione dei Dati Personali.

Per leggerlo cliccare sull’immagine sottostante.

privacy


ESAME di STATO 2017: per quest’anno NESSUNA NOVITA’ !

Il MIUR in una nota datata 27 ottobre 2016 scrive: «…non c’è alcun cambiamento in vista per l’esame di Maturità del prossimo giugno. Soprattutto per quanto riguarda la composizione delle commissioni… Nelle prossime ore saranno pubblicati peraltro i primi atti relativi all’Esame 2017 che non prevedono modifiche rispetto alle regole attuali».


 “LIBRIAMOCI”. Giornate di lettura nelle scuole.

Il nostro Istituto partecipa al progetto “LIBRIAMOCI”, giornate di letture nelle scuole. Le letture sono finalizzate alla formazione dell’uomo e del cittadino responsabile.
Sono state organizzate attività creative per stimolare l’amore e la curiosità per la lettura, in una dimensione nuova e affascinante.
Come in un “Pokémon” le magiche parole di poesia e di opere classiche, lette a voce alta, coinvolgeranno gli studenti in un gioco di considerazioni e dibattiti.

L’iniziativa si articolerà in tre giornate:
– il 27 ottobre, ore 9.30-10.30, angolo della legalità con interventi delle Proff.: Matrella Elena e Aiello Santa, docenti dell’Istituto, con le classi prime e seconde del Liceo delle Scienze Umane. Sempre il 27 ottobre, interverrà la scrittrice-giornalista “volontaria d’eccezione” Elena Emanuela Ferrara, con letture libere nelle classi 5ª A e 5ª B del liceo delle Scienze Umane.
– Il 28 ottobre letture libere in classe da parte di Docenti e alunni dell’Istituto. Sempre il 28 un gruppo di studenti del Parmenide incontrerà i ragazzi della scuola media di Casalvelino, per scoprire insieme il “piacere della lettura”.
– Il 29 ottobre, ore 8.30-10.30, laboratorio di geografia emozionale, con le Proff.: Ridolfi Simona e Corrente Angela, con le classi seconde e quarte del Liceo delle Scienze Umane e le classi IVB e VA del Ginnasio.


 Il “Parmenide” partecipa a «LIBRIAMOCI 2016», iniziativa a carattere nazionale per promuovere la lettura, dal 24 al 29 ottobre.

Molti saranno le ragazze e i ragazzi del “Parmenide” che vivranno, anche quest’anno, l’affascinante esperienza di “Libriamoci”.
Per l’occasione abbiamo scelto una tematica affascinante: il Viaggio!
Un viaggio che renderemo vivo e palpitante con un laboratorio di geografia emozionale e letture a tema, affidato alle professoresse Simona Ridolfi, naturalista e viaggiatrice e Angela Corrente, docente di Scienze Umane e Filosofia.

Il laboratorio sarà così articolato:

  1. dal “Cammino di Santiago di Compostela” al “Cammino della Via Silente” del Cilento;
  2. lettura in classe di brani scelti da “Viaggio in Italia” di Goethe;
  3. la “Via Silente”, come prospettiva possibile.
    .
    Altro nelle News
    .
    Notizie e foto anche sulla nostra pagina di facebook

PER TUTTI GLI UTENTI

Tutti gli avvisi sono reperibili/consultabili nelle sezioni specifiche e/o nelle apposite voci del menu.
A puro esempio: l’avviso indirizzato ai coordinatori di classe e a tutti i docenti, relativo alle votazioni del 18 ottobre, per l’elezione dei rappresentanti dei genitori, è posizionato sia nella sezione “avvisi” sia nella categoria “docenti”.

D’ora in avanti, sulla Home saranno pubblicati solo avvisi e notizie urgenti o particolarmente rilevanti, di carattere generale.

Le comunicazioni settoriali, riguardanti le singole categorie di utenti (es. alunni, docenti…), verranno pubblicate nelle specifiche sezioni e non sulla home.

Ciò per evitare che la pagina iniziale si trasformi in un caotico contenitore.


Orario DEFINITIVO delle lezioni (da lunedì 24/10/2016).

Consultabile nelle sezioni specifiche.


 Primo posto per le alunne della II B del nostro Liceo Classico, nel concorso nazionale di filosofia “Pensare per paradossi“, edizione 2016.

Altro… sulla nostra pagina di facebook.


 Personale ATA: Pubblicazione Graduatorie Definitiva di Istituto, Prima Fascia.

>>>>> QUI


Pubblicato, nella sezione “Docenti“, il Piano Annuale delle Attività.


Registro Elettronico di Classe 2016/2017

Avviso >>>>> QUI


Collegio dei Docenti n. 3: martedì 27 settembre 2016.

Convocazione e O.d.G. >>>>> QUI


Funzioni Strumentali: domande e termini di presentazione.

Avviso >>>>> QUI


Selezione docenti interni per la partecipazione alle iniziative di formazione PNSD -Nota MIUR del 29/07/2016. Scadenza 16 settembre 2016.

Avviso e Modello di domanda >>>> QUI


Programmazione 2016/2017

Schema di programmazione per competenze >>>>> QUI


Nomina di 4 docenti dall’Ambito Territoriale Campania 28

Atti >>>>> QUI


Avviso per l’assunzione di 4 docenti dall’ambito territoriale n. 28

Il presente avviso è finalizzato all’assunzione di docenti trasferiti o assegnati nell’ambito territoriale in cui è collocata l’istituzione scolastica a copertura dei posti vacanti e disponibili dell’organico dell’autonomia dell’istituzione scolastica: Istituto di Istruzione Superiore “Parmenide“ di Vallo della Lucania.

AVVISO >>>>> QUI


 Esami di Stato 2015-2016

esamiTutti diplomati i 149 ragazzi che hanno sostenuto l’Esame.

– 6 i candidati promossi con 100 e lode.
– 18 i diplomati con 100/100entesimi.

Altro sulla pagina di facebook.

 

 


Corsi di recupero -Anno scolastico 2015/2016-

Il calendario >>>>> QUI


Il filosofo Umberto Galimberti al festival della filosofia, a Vallo della Lucania.

Ancora una voce di primo piano al festival della filosofia, sabato 4 giugno 2016, presso il teatro ‘Leo De Berardinis’ di Vallo della Lucania. Umberto Galimberti, filosofo e sociologo ha intrattenuto il pubblico in una lunga chiacchierata sui tempi moderni: capitalismo, comunismo, religione…
Presenti anche gli studenti del Parmenide di Vallo della Lucania accompagnati dalla docente organizzatrice Carmen Desiderio.
Il messaggio del noto intellettuale italiano è stato, in sintesi, questo: siccome alla politica si ci affida sempre meno la filosofia rimane sempre un’occasione per pensare. L’uomo è un animale che pensa e più si alimentano le idee, più si diventa critici, più si diventa potenzialmente rivoluzionari… ossia capaci di andare oltre il presente per realizzare condizioni di vita megliori.
L’appuntamento con il filosofo si inserisce nell’ambito degli eventi del «Festival della Filosofia in Magna Grecia», un evento di marketing territoriale, multidimensionale, ideato, progettato ed organizzato da Giuseppina Russo e Iriana Marini, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’associazione culturale omonima, e accompagnato dal sostegno, del presidente della Repubblica, dell’assessorato alla Cultura della Regione Campania e del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano  E’ il primo festival della filosofia in Italia indirizzato agli adolescenti e realizzato nel territorio dell’antica Elea (patria di Parmenide), culla del pensiero filosofico occidentale.

Altro… su facebook e >>> QUI


Incontro-dibattito col poeta Giuseppe Liuccio, sabato 4 giugno.

Il poeta Giuseppe Liuccio ha incontrato i giovani allievi del “Parmenide” per discutere con loro dei temi delle sue opere. Cilentano di origine, Liuccio -in due ore intense e ricche di emozioni- ha presentato l’ultima sua silloge di poesie: “ienestre, cerasa e vasi. Poesie e canzoni cilentane”, edita da Giuseppe Galzerano. Si tratta di uno straordinario “canto d’amore in poesia”, che trasfigura sotto forma di versi le “sensazioni/emozioni” dettate da “Mnemosine”, la memoria legata alla terra del Cilento e in parte alla costa d’Amalfi.
Durante il dibattito, Liuccio ha anche ricordato Salvatore Quasimodo, suo maestro e sodale, e Alfonso Gatto, scomparso quarant’anni fa. Giuseppe Liuccio ha ricostruito insieme alle ragazze e ai ragazzi del Liceo Parmenide un dialogo immaginario con i due poeti, che hanno lasciato nei loro versi testimonianze uniche dei paesaggi cilentani e della costa amalfitana.

Altro, a firma della prof.ssa Carmen Lucia, >>> QUI

image   image1

image2   image3


Serata di musica e di emozioni, venerdì 3 giugno, al teatro de Berardinis…
protagonisti gli allievi del Musicale!

Si conclude così il Saggio di fine anno del Liceo musicale: dopo le performance del 17 e 25 maggio, tenutesi presso l’auditorium diocesano, il 3 giugno al De Bernardinis, di fronte a una platea colma e affascinata, i giovani musicisti del “Parmenide” hanno fatto inebriare e sognare con brani di Vivaldi, Bach, Ravel, Schostakovich, Beatles… e un pezzo scritto da Fabrizio Cirillo (Epic Emotional) allievo della seconda classe del Liceo musicale.

Continua a leggere…

IMG_2288

IMG_2285

Altri flash su facebook


Il Maggio dei Libri: Reading-Concerto del Parmenide

Per il Maggio dei libri, manifestazione indetta dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e dal CEPELL (Centro per il Libro e la Lettura) , l’ Istituto Parmenide ha organizzato, il 30 maggio u.s., un Reading- Concerto presso la fondazione Pinto di Vallo della Lucania.
Il reading, con letture in greco, latino, inglese, tedesco, francese e italiano, è stato intitolato “L’oeil vivant, lo sguardo dello straniero nel Gran Tour, dai classici greci e latini fino agli autori contemporanei”.
La serata, nella splendida cornice del chiostro antico della Fondazione Pinto a piazza Santa Caterina, è stata anche l’occasione per riflettere sull’importanza della motivazione alla lettura nella formazione dei nostri allievi, che hanno presentato anche i risultati di una ricerca-azione condotta insieme ai docenti del Liceo.

Continua…altro su facebook

libri2    libri3

libri5    libri4


Le date degli scrutini finali e della pubblicazione dei risultati di fine anno.

Tutto >>>>> QUI


Le alunne del Parmenide vincono il 3° Concorso di poesia Giuseppe De Marco.

La cerimonia si è tenuta sabato 21 maggio 2016 presso l’Istituto Alberghiero Ancel Keys.

Vincitrice del concorso-poesia è stata Emanuela Viciconte. Al secondo posto si è piazzata Francesca Stoppani e al terzo Gabriella Di Lorenzo.

Le ragazze vincitrici hanno avuto il piacere di essere premiate con una stampa della propria poesia affiancata dal giudizio della giuria. Tante le emozioni e grande soddisfazione per le nostre allieve. Come nostra consuetudine, il nostro augurio è Ad maiora semper!

primo posto ex equo    secondo posto ex equo    terzo posto ex equo


Liceo Musicale: Saggio di fine Anno.

…seguici su facebook!

 locandina_saggio

.

.

Tre appuntamenti per apprezzare la bravura degli allievi del Liceo Musicale “Parmenide”.

Il primo e il secondo presso l’auditorium diocesano di Vallo.
Il terzo presso il teatro de Berardinis, sempre in Vallo.

Le date:

17 maggio, ore 16,00.
25 maggio, ore 16,00.
3 giugno, ore 20,30.

L’ingresso è aperto a tutti.

Non mancate!


Esami di Stato 2015/2016: Approvati i Documenti del 15 maggio.

Il Documento del 15 maggio è di orientamento e vincolo per la Commissione d’Esame di Stato, nel momento in cui deve definire la struttura e il testo della terza prova scritta e stabilire i criteri per la conduzione del colloquio.
Esso esplicita i contenuti, i metodi, i mezzi, gli spazi ed i tempi del percorso formativo, nonché i criteri, gli strumenti di valutazione adottati e gli obiettivi raggiunti.
I documenti sono raggiungibili da >>>>> QUI

Concorso Nazionale di poesia latina “Vittorio Tantucci”:
Premiato Nicola Sagaria, allievo della classe IIIB del Liceo Classico ‘Parmenide’.

Grande soddisfazione per la menzione d’onore attribuita a Nicola Sagaria, della III B del Liceo Classico, per il Carmen in lingua latina: “Italiam! Italiam! Spei clamor”, con il giudizio: «l’elaborato, denota una buona conoscenza della lingua latina nella  descrizione del viaggio di due ragazzi africani verso le coste italiane. Si apprezza l’ impegno compositivo e  il lessico appropriato».

tantucci0La cerimonia di premiazione è avvenuta il 29 aprile 2016, a Roma, nell’aula magna dell’Università LUMSA.

Uno speciale apprezzamento è stato espresso dalla giuria, in questo momento in cui assistiamo ad un acceso dibattito sul ruolo e l’importanza degli studi classici, per l’efficacia del metodo didattico della prof.ssa Maurina Rizzo che riesce a suscitare nei suoi studenti, competenza linguistica e armoniosa creatività.
_


Giornata della poesia: tutto come previsto! Applausi e consensi per il poeta Davide Rondoni.

Tanti i temi: dall’immigrazione all’accoglienza, il simile e il diverso, la musica e la recitazione, le canzoni e la poesia…e la premiazione delle eccellenze, i riconoscimenti di merito, la consegna degli attestati di formazione…

Presenti i poeti Carlo Di Legge e Davide Rondoni. Dopo il loro intervento una serie di domande per Rondoni… e le sue risposte immediate, schiette, dirette hanno affascinato i presenti…

A organizzare e coordinare la giornata le professoresse Eugenia Rizzo e Santa Aiello. Ha offerto un contributo di rilievo anche il prof. Salvatore Bottega, amico di Rondoni.

A raccogliere l’eredità della “Giornata” sarà il prossimo numero dei “Quaderni Parmenide”.

CAM02155

CAM02150   CAM02143   CAM02140

CAM02148   CAM02159

CAM02156   _CAM02160


Grande affermazione dei ragazzi del “Parmenide” nella Boulé, ad Agropoli.
____________________

Davvero un successo per gli allievi delle classi IIIA e IIIB del nostro Liceo Classico, sabato 14 aprile, presso l’istituto “A. Gatto” di Agropoli. Gli alunni, accompagnati dalle insegnanti Nadia Del Baglivo e Maurina Rizzo, si sono distinti nella Boulé – sfida tra licei – mettendo in scena il processo ad Alessandro Magno. La giuria ha assegnato loro due premi su tre: miglior sceneggiatura, per l’originalità del soggetto rappresentato e per i contenuti multimediali realizzati dall’alunna Gilda Perretta; e “miglior arringa”, per la performance dell’alunna Clelia Greco.
Congratulazioni a Francesco Palladino, Donato Vallone, Sara Musto, Gilda Perretta, Clelia Greco, Pia Scarpa, Marinella Sansone, Pietro Serra.
Complimenti a Veronica Cortese, Maria Positano, Francesca Chirico, Michele Capano, Valentina Accarino, per la stesura dei testi.
Bravi ragazzi! Ad maiora semper!

IMG_4559_2   IMG_4592_2   IMG_4573_2

IMG_4638_2   IMG_4634_2


2ª GIORNATA della POESIA: “Honore l’étranger qui t’honore”.
Mercoledì 20 aprile, ore 9,30 – Teatro la Provvidenza.
______________________________________

Giovedì 20 aprile, ore 9:30, presso il Teatro la Provvidenza,  GIORNATA della POESIA, con un ospite d’eccezione: DAVIDE RONDONI, poeta – scrittore – saggista, direttore del Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna.

Partecipano tutte le classi.

Programma:

Saluti del Dirigente Scolastico: Prof. Francesco Massanova.
Moderatrice: prof.ssa Santa Aiello.
Relatori: Carlo Di Legge, filosofo, poeta; Salvatore Bottega, docente di lettere.
Organizzazione a cura della prof.ssa: Eugenia Rizzo.
Intermezzi musicali: alunni del Liceo Musicale.
Contributi e interventi: alunni del “Parmenide”.

Ospite d’onore: DAVIDE RONDONI


Travel-Game on board: dal 21 al 27 aprile. Destinazione: Barcellona!

Gli studenti del Travel Game partecipano alla Festa di San Jordi a Barcellona il 23 aprile.

“I.I.S. “Parmendide” di Vallo della Lucania (SA), ISIS ” L. Di Maggio” di S.Giovanni Rotondo (FG), IIS “Augusto Righi” di Cerignola (FG), IPSSEOA “M. Rossi – Doria” di Avellino, Liceo Classico “Alessi di Turi” di Trebisacce (CS), IISS “Fazzini – Giuliani” Vieste (FG), ITE Toniolo” di Manfredonia (FG), ITT “Altamura – Da Vinci”di Foggia, IISS “Rotundi – Fermi” di Manfredonia (FG), IIS “A. M. Maffucci” di Calitri (AV), Liceo Statale “V. Capialbi ” di Vibo Valentia, IS “Oppido Mamertina” di Oppido Mamertina (RC), ITT “Panella – Vallauri” di Reggio Calabria, Istituto Professionale Alberghiero Turistico di Villa S.Giovanni (RC), Liceo “P. Metastasio” Scalea (CS), IIS “Baronissi” di Baronissi (SA), ISIS “G. Ronca” di Solofra (AV)”.
Questo l’elenco completo delle scuole pronte per partecipare al Progetto culturale Travel Game on board che vedrà protagonisti in questa data oltre 1200 studenti provenienti da ogni angolo d’Italia che parteciperanno ad un evento didattico innovativo, all’insegna della cultura e dello spirito di squadra, organizzato in esclusiva nazionale da Planet Multimedia e Grimaldi Lines Tour Operator.
I partecipanti in viaggio verso Barcellona sulle navi Grimaldi Lines con partenza da Civitavecchia, saranno accolti da uno staff qualificato e saranno messi alla prova durante
la navigazione con un quiz personalizzato relativo ai programmi di viaggio scritto dai loro docenti.
Gli studenti visiteranno Barcellona e le sue straordinarie attrazioni; inoltre una giornata sarà dedicata alla visita di Girona e alla caratteristica cittadina di Figueras dove i gruppi scolastici potranno ammirare il museo Dalì.
Tutti i gruppi scolastici parteciperanno alla festa di San Jordi: a Barcellona nella data del 23 aprile si vive un giorno speciale in Spagna e soprattutto Catalogna! Si tratta della festività del Santo patrono, la seconda festa più importante nella regione della Catalogna. Questa festa è chiamata anche “La Diada de Sant Jordi” che include la tradizione di scambiarsi rose e libri.


I migliori anni ”…   un en plein senza pari !

Grazie a tutti.

Un po’ della serata:
– sulla nostra pagina facebook >>> QUI
– sul nostro canale you tube >>> QUI
– sempre su you tube  >>> QUI


 Alunni ammessi alla classe prima del liceo musicale -A.S. 2016/2017-

>>>>> QUI.


Un inno alla bellezza, coi poeti A. Gatto e G. Liuccio.

In occasione della Giornata della Donna le allieve della classe 1ªC del Liceo delle Scienze Umane hanno realizzato un lavoro sul tema della bellezza, con una silloge di poesie di Giuseppe Liuccio e Alfonso Gatto.

Continua a leggere …


da noi trovi il LICEO CHE FA PER TE!

CPuò esserti utile?
>>>  Il Parmenide 1  –  Il Parmenide 2  –  Parmenide 3  –
>>>  Liceo Linguistico 1  – Liceo Linguistico 2  – Liceo Parmenide 3  –
>>> Liceo Classico 1  –
>>> Liceo Musicale  –


 La NOTTE BIANCA per la SCUOLA: un SUCCESSONE!
Che nottata !!!

Grazie!

>>> QUI un po’ di immagini animate
>>> QUI un’intervista televisiva
>>> QUI un articolo sull’evento
>>> QUI un video dell’Orchestra ‘Parmenide’
>>> QUI una performance musicale di un’alunna del Musicale (Gaia D’Angiolillo)

>>> QUI Orazio s’a tira: una dimostrazione di didattica “possibile”
>>> QUI perché iscriversi al Liceo classico

>>> QUI perché il greco non fa paura
>>> QUI il nostro “Inno alla Gioia” – nel giorno dell’Open-Day il 14 febbraio –

 

Visualizza tutto »

Ultimi 5 articoli pubblicati in "homepage"

12 Apr 2018 Liceo musicale Graduatoria def. A055-A056-A063

Si pubblicano,in data odierna, le graduatorie definitive A055,A056,A063  Clicca il link: Graduatoria DEF. A055, A056 E A063 PRIVACY

5 Ott 2017 Note operative : elezioni OO CC- Consiglio di Istituto (alunni e personale ATA) , Consulta provinciale, rapp. Consigli di classe alunni e genitori.12 ottobre 2017

Avviso Elezione OO.CC. consiglio_istituto consulta rapp clsasse12_0ttobre 2017

5 Ott 2017 Elezioni OO CC a.s.2017/2018 -12 ottobre

Elezioni per la rappresentanza componente genitori in seno ai consigli di classe – giovedì 12 ottobre 2017 Avviso_n.09 Note Operative Elezioni_OO.CC.2017_2018 Genitori

2 Ott 2017 Orario docenti definitivo a.s. 2017/2018

  orario docenti definitivo a s 2017_2018

26 Set 2017 Graduatorie d’Istituto triennali definitive, I-II-III fascia. Personale docente.

Pubblicate le graduatorie d’Istituto definitive del personale docente, I-II-III fascia. Scuola secondaria di secondo grado.